SUMMER SCHOOL (ON-LINE!) ISTITUTO ALBERGHIERO

Iscriviti agli eventi della summer school on-line!

Come cambia la ristorazione nella “fase 3”? Come aprire lo sguardo a nuove competenze necessarie ad affrontare le nuove difficoltà? Oltre 20 ore di attività on-line alla scoperta di laboratori, percorsi e progetti per accrescere le competenze nel nostro settore.

Tutte le attività proposte nel calendario della summer school sono pensate per tutti gli studenti. Alcune attività, evidenziate in colore blu, sono invece pensate per studenti di terza e quarta. Sfoglia il documento proposto di seguito e scopri le attività.

L’iscrizione è libera, non ha costi e deve avvenire compilando il modulo on-line disponibile al seguente link >

I corsi della summer school sono aperti anche a studenti di altri istituti o corsi di formazione del settore alberghiero. Chiediamo di compilare il modulo presente al link sopra indicato e sarete ricontattati. Le attività saranno certificate per i progetti formativi individuali.

Annuario 19/20 Secondaria I Grado

Cari ragazzi e genitori,

visto che la pandemia non ha permesso di fare la classiche foto, abbiamo pensato a questo “Annuario digitale”.

 

Buona visione!

 

Festa della mamma

Le mamme sono le colonne portanti della famiglia…Amano senza pretese, donano senza inganno, soffrono in silenzio e sono sempre pronte al perdono!

Papa Francesco

Un GRAZIE particolare!

“Andare a scuola significa aprire la mente e il cuore alla realtà, nella ricchezza dei suoi aspetti, delle sue dimensioni. E se uno ha imparato ad imparare, rimane per sempre una persona aperta alla realtà.”

Papa Francesco

 

“GRAZIE Proff, noi ci siamo!” – I ragazzi della 3°B

 

Progetto di Tecnologia e Arte

Dal progetto congiunto di Tecnologia e Arte e Immagine un arcobaleno di colori per i bellissimi lavori degli alunni delle prime medie sui temi “#ANDRATUTTOBENE”  e “#IORESTOACASA”.

 

DISTANTI MA UNITI

Amici, battiamo questo nemico che non si vede – di Roberto Piumini

Che cos’è che in aria vola?
C’è qualcosa che non so?
Come mai non si va a scuola?
Ora ne parliamo un po’.

Virus porta la corona,
ma di certo non è un re,
e nemmeno una persona:
ma allora, che cos’è?

È un tipaccio piccolino,
così piccolo che proprio,
per vederlo da vicino,
devi avere il microscopio.

È un tipetto velenoso,
che mai fermo se ne sta:
invadente e dispettoso,
vuol andarsene qua e là.

È invisibile e leggero
e, pericolosamente,
microscopico guerriero,
vuole entrare nella gente.

Ma la gente siamo noi,
io, te, e tutte le persone:
ma io posso, e anche tu puoi,
lasciar fuori quel briccone.

Se ti scappa uno starnuto,
starnutisci nel tuo braccio:
stoppa il volo di quel bruto:
tu lo fai, e anch’io lo faccio.

Quando esci, appena torni,
va’ a lavare le tue mani:
ogni volta, tutti i giorni,
non solo oggi, anche domani.

Lava con acqua e sapone,
lava a lungo, e con cura,
e così, se c’ è, il birbone
va giù con la sciacquatura.

Non toccare, con le dita,
la tua bocca, il naso, gli occhi:
non che sia cosa proibita,
però è meglio che non tocchi.

Quando incontri della gente,
rimanete un po’ lontani:
si può stare allegramente
senza stringersi le mani.

Baci e abbracci? Non li dare:
finché è in giro quel tipaccio,
è prudente rimandare
ogni bacio e ogni abbraccio.

C’è qualcuno mascherato,
ma non è per Carnevale,
e non è un bandito armato
che ti vuol fare del male.

È una maschera gentile
per filtrare il suo respiro:
perché quel tipaccio vile
se ne vada meno in giro.

E fin quando quel tipaccio
se ne va, dannoso, in giro,
caro amico, sai che faccio?
io in casa mi ritiro.

È un’ idea straordinaria,
dato che è chiusa la scuola,
fino a che, fuori, nell’aria,
quel tipaccio gira e vola.

E gli amici, e i parenti?
Anche in casa, stando fermo,
tu li vedi e li senti:
state insieme sullo schermo.

Chi si vuole bene,
può mantenere una distanza:
baci e abbracci adesso no,
ma parole in abbondanza.

Le parole sono doni,
sono semi da mandare,
perché sono semi buoni,
a chi noi vogliamo amare.

Io, tu, e tutta la gente,
con prudenza e attenzione,
batteremo certamente
l’antipatico birbone.

E magari, quando avremo
superato questa prova,
tutti insieme impareremo
una vita saggia e nuova.

#distantimauniti con la nostra Quinta Liceo Sportivo!

Da molti giorni, ormai, insegnanti e studenti delle scuole superiori del Collegio Castelli sono impegnati nelle lezioni in videoconferenza e la distanza… sembra svanire!!!

#noiconvoi

#distantimavicini

#distantimauniti

Buona visione!

#Noiconvoi!

La quarantena ci mantiene lontani…

…ma è solo una lontananza fisica.

#NoiconVoi

#Distantimavicini

Siete TUTTI nei nostri cuori

Buona visione!!!

 

Dandelion per il Sociale!

Divulghiamo e supportiamo un’iniziativa della Dandelion Cooperativa Sociale, una solida realtà che conosciamo e che collabora col Collegio in campo educativo.

#lontanimavicini

Attività didattica a distanza

Le porte sono chiuse, le finestre sono abbassate, ma l’attività educativa e didattica del Collegio Castelli non si ferma neanche in questo periodo di chiusura forzata a causa dell’emergenza sanitaria.

I docenti e gli alunni sono impegnati quotidianamente nel svolgimento di lezioni digitali. Loop, Google Classroom, Hangouts Meet sono solo alcuni esempi di ciò che si sta utilizzando.

In allegato un video che riassume l’attività didattica digitale di questi giorni.

Con l’augurio di potersi rivedere tutti presto a scuola, un cordiale saluto a tutte le famiglie.

ANDRA’ TUTTO BENE!