Nasa a human adventure

Giovedì 1 marzo alcuni alunni del Collegio hanno aderito all’iniziativa di visitare la mostra NASA a human adventure presente a Milano.

Accompagnati da alcuni docenti di materie scientifiche e da una guida della mostra hanno ripercorso le tappe fondamentali che hanno portato l’uomo alla conquista dello spazio.

Aperitivo e degustazione birre presso “Il Sandalo”

Continua la collaborazione del Collegio Castelli con Il Sandalo Equosolidale. Sabato 10 febbraio, coordinati dal Prof. Faverzani , sommelier AIS (Associazione Italiana Sommelier), due alunni di 5^ alberghiero, Giacomo Donati e Matteo Sirtori e due di 4^ alberghiero, Oscar Crotti e Riccardo Ranieri, hanno guidato la degustazione di tre birre in abbinamento ad assaggi di cibo buono e giusto. Numerosi i partecipanti alla manifestazione che, guidati dai nostri ragazzi, hanno degustato una birra BLOND ALE alla QUINOA di ALTROMERCATO dal gusto particolare, senza glutine, a bassa gradazione, adatta agli appassionati celiaci, ma apprezzata anche dai normali bevitori. Le altre due birre proposte in degustazione sono state la TICINSENSIS BIONDA e ROSSA, prodotte secondo i criteri rigorosi del commercio equosolidale dal birrificio La MOROSINA di Abbiategrasso.

Gli alunni del Castelli, in precedenza, insieme al loro insegnante sommelier hanno degustato le tre birre, hanno preparato delle schede esplicative per gli intervenuti alla degustazione e delle schede valutative dell’aspetto visivo, olfattivo e gusto-olfattivo delle bevande presentate. Da segnalare anche l’apporto fondamentale della docente del Castelli di Scienza degli alimenti, Giovanna Mereu, che ha guidato gli alunni nello studio delle caratteristiche dei cibi da abbinare alla birre. Infatti, ad accompagnare le tre proposte, si sono potute gustare delle tartine con salsa di noci, di olive, di carciofi e hummus di ceci. Dalle 16 alle 19,30, un flusso notevole di persone ha degustato e acquistato le birre e i prodotti abbinati, complimentandosi ripetutamente con Giacomo, Matteo, Oscar e Riccardo, che, con capacità di comunicazione e competenza hanno saputo soddisfare tutte le richieste di chiarimento e di approfondimento sulle caratteristiche alimentari e organolettiche di quanto proposto in degustazione.